Categorie

L’arcano fascino dell’enigmatico Castel del Monte

L’arcano fascino dell’enigmatico Castel del Monte
27.05.2016

Puglia, Castel del Monte la fortezza dei tanti misteri

In Puglia, in provincia di Bari, la guida turistica personale, potrà far ammirare la cosiddetta fortezza dei misteri. Non per nulla, Castel del Monte, adagiato su un colle, raffigura una delle più enigmatiche costruzioni presenti in Italia, proprio a partire dal fatto, che si trova, forse casualmente, esattamente a metà strada con altri due particolari monumenti.

Il primo è la cattedrale in stile gotico di Chartres, mentre il secondo è la celebre piramide di Cheope.

Se poi si aggiunge al quadro il fatto che Castel del Monte è stato voluto da Federico II, una personalità affascinante ed eccezionalmente poliedrica, il mistero si infittisce ancor di più.

Non per nulla, considerando come il suo regno fu caratterizzato da una intensa attività legislativa oltre che permeata di innovazione culturale e artistica, sorge spontanea la considerazione di come sarebbe potuto essere ben diverso lo sviluppo del meridione se la chiesa di Roma non avesse tramato contro di lui. Mettendo in discussione il potere temporale del Papa, l’imperatore definito come “stupor mundi” decretò la sua fine.

Morto Federico II il meridione italiano, di fatto, disse addio ad una amministrazione efficiente, ad un protettore di artisti e studiosi, ad una corte che fu splendido esempio di punto di incontro tra le culture, ebraica, araba, greca e latina.

 La storia di Castel del Monte

La storia di Castel del Monte

L’edificio fatto realizzare da Federico II si trova esattamente a poco più di una decina di chilometri da Andria, in Puglia. Monumento Nazionale dal 1936, nel 1996 è stato dall’Unesco inserito nei patrimoni dell’umanità.

La storia di Castel del Monte potrebbe aver avuto il suo inizio il 29 maggio del 1240, quando l’imperatore ordinò che venisse dato il via ai lavori di costruzione. Tuttavia, tale data risulta essere incerta, come è anche non certa l’attribuzione dei lavori.

Quel che pare sicuro è invece che la fine della costruzione non fu vista dall’imperatore, il quale era prematuramente deceduto.

Sembra che la sua costruzione avvenne su quelle che erano le rovine di una fortezza realizzata e utilizzata dapprima dai Longobardi e successivamente dai Normanni.

Federico II il meridione italiano, di fatto

Il fascino misterioso di Castel del Monte

Accompagnati nella visita a Castel del Monte da una guida turistica privata, non può non sorgere al visitatore delle domande, dal momento che, ancora oggi, i motivi che portarono a far realizzare da Federico II questa stupenda costruzione sono del tutto sconosciuti.

Non per nulla, si presuppone che una qualsiasi tipologia di costruzione realizzata debba avere una funzione specifica che spieghi i motivi per i quali è stata realizzata. Ebbene, nonostante siano passati diversi secoli, sul perché sia stato edificato non si arrivati a nessuna concreta risposta, ma solamente ad una sommatoria di ipotesi.

Per cercare di comprendere meglio Castel del Monte gli studiosi hanno anche provato a comprenderne le sue possibili funzioni.

Se lo si vuole vedere come castello, non sfugge il fatto che sia privo di tutti quegli elementi architettonici spiccatamente militari. Infatti, è privo di fossati oltre che essere posizionato in un luogo che risulta essere non strategico.

 Castel del Monte gli studiosi hanno anche provato a comprenderne le sue possibili funzioni.

Come fortezza, inoltre, propone soluzioni di costruzione decisamente insolite. Ad esempio, le scale a chiocciola che sono nelle torri, sono tutte state realizzate in senso antiorario, il che significava che gli eventuali difensori si sarebbero trovati, nei confronti degli assalitori, in posizione nettamente di svantaggio, dal momento che ogni tipo di arma sarebbe dovuta essere stata impugnata solamente con la mano sinistra.

Altro elemento che porta a pensare a una non sua realizzazione come fortezza, è anche dato dal fatto che le feritoie di Castel del Monte sono troppo strette per consentire un effettivo lancio di frecce. Quindi, parrebbe non poter assolvere compiti militari.

Allora era una semplice dimora? Difficile crederlo, dal momento che Castel del Monte risulta essere privo di camere da letto, sala del trono, sale riservate ai ricevimenti, scuderie e cucine.

Visitandolo con la propria guida turistica personale, si potrà poi osservare come le stanze siano misteriosamente tutte uguali e come, al primo piano, vi sia un specie di panca realizzata in marmo perimetrale la quale, in pratica, fa sì che sia impossibile collocare alcun mobile alle pareti.

Le uniche cose che potrebbero vagamente ricordare un suo possibile utilizzo come residenza sono date dalla presenza di lavabi, latrine e camini.

 Castel del Monte sono troppo strette per consentire un effettivo lancio di frecce.

Castel del Monte e il numero otto

Anche se si vuole rimanere assolutamente scettici, tuttavia, è davvero difficile non vedere con i proprio occhi assistiti da una guida turistica privata, quanto possa essere misterioso Castel del Monte e quanti simbolismi siano presenti in questa stupenda ed elegante costruzione. Non per nulla, questo incredibile edificio vede il numero otto ricorrere in molti dei suoi elementi, partendo proprio dalla sua forma ottagonale, come pure del suo cortile interno senza dimenticare poi le sue otto torre poste ai vertici.

Le stanze interne sono otto, sul portale vi è, nella cornice sinistra, otto quadrifogli e otto su quella inferiore. Le colonne nelle stanze presentano capitelli con otto foglie, come pure sono sempre otto le foglie di vite presenti nella chiave di volta della prima stanza posta al primo piano, e l’elenco continua.

Allora Castel del Monte era una sorta di percorso iniziatico? Un osservatorio astronomico? O era il luogo nel quale si conservava il mitico Graal? Forse era un congegno matematico?

Castel del Monte e il numero otto

Le interpretazione posso continuare all’infinito. La bellezza, l’eleganza e il mistero fanno parte della storia di questa stupenda costruzione. Che fosse una semplice dimora di caccia oppure un tempio del sapere è un qualcosa strettamente legato a Castel del Monte.

Qui, con la propria guida turistica personale si potrà ammirare una grandiosa opera architettonica sorta per espresso desiderio di Federico II, una meravigliosa sintesi di incredibili e raffinate conoscenze astronomiche, geometriche e matematiche.

Il turista che si recherà in visita a Castel del Monte in Puglia con il supporto di una guida turistica privata, poi, non potrà rimanere affascinato dal fatto che osservandola da lontano, l’intera costruzione appare tanto simile ad una corna e come essa sia uguale a quella con la quale Federico II fu incoronato, guarda caso di forma ottagonale.

 

 

Leggi il nostro precedente articolo Programma di visite per turisti con bambini: consigli per guide private

Leggi il nostro prossimo articolo Portogallo, un Paese che sorprenderà per le sue bellezze

Commenti (0)
You
Please, login or register to leave a comment
E-mail errata
Password errata
Sono un turista
Sono una guida
Scegli chi sei!
Nome non valido!
Cognome non valido!
E-mail non valida!
Password non valida!
You must accept the terms of use!
Sono un turista
Sono una guida
Scegli chi sei!
E-mail non valida!
You must accept the terms of use!
Password dimenticata? Inserisci la tua mail e riceverai un link per creare una nuova password.
Messaggio di errore!
CAPTCHA non valido!
Chiudi