Categorie

Viaggiare in Europa alla scoperta dei luoghi più belli

Viaggiare in Europa alla scoperta dei luoghi più belli
21.06.2016

Per coloro che hanno intenzione di viaggiare in Europa vi è una così ampia scelta che stabilire un itinerario può essere cosa difficile da concretizzare. Ecco perché è necessario avvalersi di una guida turistica personale.

Non per nulla, vi sono così tanti luoghi magici da visitare che si possono avere concrete difficoltà nello scegliere. Ma, propriamente grazie ai suggerimenti di una personale guida turistica, si potrà sempre scegliere i migliori luoghi e paesi da visitare in Europa.

Diversificando sulla base dei gusti e delle aspettative personali, dunque, un viaggio in Europa sarà sempre una incredibile occasione per conoscere luoghi diversi e avere una stupenda esperienza di viaggio. L’Europa è enorme e merita di essere visitata anche per la presenza di numerose attrazioni turistiche e per i tanti dettagli paesaggistici che non possono passare inosservati. Sono proprio così tanti differenti aspetti che caratterizzano l’esperienza di viaggiare in Europa.

Il fascino del Vecchio Continente

Se si volesse raffigurare in un grande affresco il cammino compiuto dall’Europa, si dovrebbe rappresentare una sterminata legione in marcia lungo una strada di millenni di anni. Condurrebbero la schiera delle rifulgenti figure degli antichi Dei ed Eroi. Seguirebbero, quindi, in un clamore di metalli, le aquile e i carri delle legioni romane.

I cavalieri armati di lancia aprirebbero, invece, la lunga schiera dei Crociati, seguita da quella dei grandi costruttori di cattedrali.

Si vedrebbero, poi, il profilo dei conquistatori di nuove terre, i volti acuti dei grandi maestri del pensiero e dei sommi artisti rinascimentali, gli ardenti sguardi dei capi della Riforma, il sottile sorriso dei precursori delle scienze moderne, ed, infine, l’espressione grave e riflessiva dei primi campioni di una unione europea. Ma, forse, davanti a tutti, proprio all’inizio di questa prodigiosa epopea, si dovrebbe dipingere l’immagine di una fanciulla, Europa.

 

Ma cos’è l’Europa

L’Europa è la più piccola, ma la più densamente abitata, delle cinque parti del mondo. Ha la forma di una grande penisola, il cui capo estremo è la Bretagna, situata nella parte occidentale della Francia.

Le coste d’Europa sono infinitamente frastagliate e penetrate profondamente da diversi mari che la circondano. A Nord l’Europa si prolunga fino nei pressi del Polo e a Sud discende fino a Gibilterra, dove solo uno stretto braccio di mare la separa dall’Africa.

Non vi è continente che abbia conosciuto più lacerazioni, più guerre, più rivoluzioni, come pure non vi è continente che abbia dato geni all’umanità come appunto quello europeo.

Come poter suddividere l’Europa per organizzare un viaggio

È possibile suddividere per praticità l’Europa in cinque zone. La prima è quella dei Paesi Mediterranei, la seconda quelli dei Paesi Atlantici, la terza è data dall’Europa Centrale, la quarta è quella dell’Europa Scandinava, mentre la quinta è quella dell’Europa orientale.

 

I Paesi Mediterranei

In questa area possiamo identificare la Turchia europea, vera e propria testa di ponte tra il continente Asiatico e l’Europa, la Grecia, l’Albania e tutti i paesi appartenenti all’ex Jugoslavia, l’Italia con le sue isole, la Spagna e la Francia.

 

I Paesi Atlantici

La Spagna e la Francia, oltre che essere bagnate dal Mar Mediterraneo, lo sono anche dall’Oceano Atlantico, il che le pone anche in questa zona. Unitamente ad esse tra i Paesi atlantici vi sono il Portogallo, i Paesi Bassi, il Belgio, la Gran Bretagna e l’Irlanda. Mentre la zona mediterranea ha conosciuto la sua epoca d’oro nell’antichità, nel Medio Evo e nel Rinascimento, sono stati i paesi atlantici a fruire della supremazia economica grazie ai loro traffici con il Nuovo Mondo.

I Paesi dell’Europa Centrale

Questa zona può essere divisa in due gruppi, nei quali predomina rispettivamente l’influenza germanica e l’influenza slava. Il primo gruppo comprende la Germania, l’Austria e la Svizzera, il secondo è formato, in linea di massima, dalla Polonia, dall’Ungheria, dai due stati nati dallo discioglimento dello Cecoslovacchia, dalla Romania e dalla Bulgaria. Dal punto di vista etnico tanto l’Ungheria quanto la Bulgaria sono eccezioni, perché gli ungheresi sono di origine finnica, mentre i Bulgari sono di origine asiatica.

I Paesi dell’Europa Scandinava

Al nord troviamo la Danimarca, l’Islanda, la Svezia, la Norvegia e la Finlandia, popoli che si considerano tutti membri di una grande famiglia.

 

La parte orientale dell’Europa

Fino a non molto tempo fa, la grande pianura asiatica, che gli Urali interrompono appena, fino al Mar Nero e a est sino allo stretto di Bering, era politicamente occupato da un sol stato, la Russia o, per meglio dire, dall’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche. Oggi è un meraviglioso pullulare di affrancate nazioni che, avendo ritrovato la loro libertà e autonomia, sono divenute luoghi di turismo dall’incredibile splendore.

Luoghi da visitare in Europa

Ogni singola nazione europea merita di essere visitata proprio per il suo immenso patrimonio. Londra, Parigi, Berlino, Atene e Roma. L’Europa non ha davvero nulla da invidiare ad altri continenti del nostro pianeta.

Ogni città europea è un museo a cielo aperto, un luogo pieno di bellezze che possono essere scoperte proprio grazie all’aiuto fornito da una valida guida turistica personale.

Infatti, se Lisbona, la capitale del Portogallo, è nota per il suo fascino e la sua vita notturna, è da ricordare parimenti che è anche la seconda città più antica d’Europa, proprio alle spalle di Atene.

Amburgo splendida città tedesca rinomata per la presenza di ampi verdi, ha un numero di ponti che è superiore a quelli di Venezia e Amsterdam messe insieme, senza poi dimenticare che il suo celebre zoo è stato il primo ad essere del tutto privo di gabbie.

Destinazione sempre più popolare è Istanbul che affascinerà con la sua doppia personalità: su un lato europea, dall’altra asiatica. Anche se erroneamente è molte volte ricordata come capitale della Turchia, che invece è Ankara, tra le tante bellezze e meraviglie che offre vi è anche la terza più antica metropolitana del mondo, costruita nel 1875.

Altra meta dal forte carattere è l’inglese Liverpool, la patria dei Beatles. Seppure è alle volte trascurata per Londra, Liverpool, tuttavia, è una città affascinante, con i suoi numerosi parchi, cosa che la pone al secondo posto in Inghilterra tra le città più verdi, e per le varie interessanti presenza architettoniche come quelle delle sue due cattedrali. Non per nulla, Liverpool è stata, nel 2008, la Capitale Europea della cultura.

Altra stupefacente meta è Porto, meravigliosa città portoghese che propone un incredibile centro storico, un patrimonio mondiale dell’Unesco.

Atene, il centro culturale dell’antichità per antonomasia, Budapest, Praga, La Valletta, Bruges, Dublino, Cracovia, Zagabria e Pola, sono solo alcune delle meraviglie che si possono ammirare durante un viaggio in Europa.

 

 

Leggi il nostro precedente articolo Portogallo, un Paese che sorprenderà per le sue bellezze

Leggi il nostro prossimo articolo Tutta la magia dei Paesi Nordici

Commenti (0)
You
Please, login or register to leave a comment
E-mail errata
Password errata
Sono un turista
Sono una guida
Scegli chi sei!
Nome non valido!
Cognome non valido!
E-mail non valida!
Password non valida!
You must accept the terms of use!
Sono un turista
Sono una guida
Scegli chi sei!
E-mail non valida!
You must accept the terms of use!
Password dimenticata? Inserisci la tua mail e riceverai un link per creare una nuova password.
Messaggio di errore!
CAPTCHA non valido!
Chiudi