Categorie

Polonia Ungheria Romania

Polonia Ungheria Romania
21.09.2016

Perché una vacanza in Polonia?

Oggi è membro della NATO e dell’Unione Europea. Ma la storia della Polonia è stata sempre abbastanza complessa. Infatti, da stato influente e potente, la storia millenaria della Polonia cessò quando venne spartita tra la Prussia, l’Austria e la Russia, per poi riaffiorare, in maniera timida, alla fine della prima guerra mondiale.

Il primo settembre 1939 fu attaccata dai tedeschi e il 17 dai Russi. Al termine del secondo conflitto mondiale rimase, per svariati anni, sotto il pesante gioco dei russi, divenendo, di fatto, un suo satellite.

Solo nel 1989, quando, si svolsero le prime elezioni del dopo guerra abbastanza libere, si ebbe il crollo del granito partito comunista. Ora, con la propria guida turistica privata, sarà possibile scoprire tutte le magnifiche mete turistiche che generosamente sono offerte da questa accogliente gente.

Non per nulla, adesso, la Polonia è un incantevole e tranquillo paese che è visitabile in tutta libertà e senza più alcun vincolo. Qui il turista sarà accolto da scenari suggestivi, da luoghi ove il tempo trascorre lentamente, risultando essere un luogo lontano dallo stress e dalla confusione.

Inoltre, ogni turista potrà perdersi nell’ammirare un incantevole paesaggio montano, camminando tra incontaminati boschi, sempre in ambienti naturali e a stretto contatto con la natura. Generose occasioni di recarsi in vacanza in Polonia sono offerte in ogni periodo dell’anno.

Ad esempio, durante la stagione invernale ci si potrebbe recare a Zakopane, celebre stazione sciistica e nota anche come il paese delle cicogne. Oltre che dedicarsi alla pratica delle discipline sportive tipiche invernali, Zakopane propone anche famose SPA, centri benessere per ritemprarsi in pieno relax.

Il mese di febbraio potrebbe essere dedicato a visitare il Parco Nazionale di Bialowieza, ove si trova il bisonte europeo, gli ultimi esemplari di un antico animale che un tempo abitava le foreste europee.

Nel mese di marzo ci aspettano le Miniere di Wieliczka, patrimonio della Umanità, oppure si potrebbe andare a visitare Auschwitz cupa memoria di un orribile passato. Lublin, a pochi chilometri dall’Ucraina ci aspetta per aprile, quando è una esplosione di colori e profumi.

Da visitare Zamosc, villaggio a non molta distanza. Stupendi luoghi di vacanza a maggio sono i Laghi Masuri. Giugno è invece il mese migliore per recarsi sul Mar Baltico e godersi delle bellezze di Sopot, Gdynia e Gdansk.

La magnifica città di Varsavia è la meta perfetta per una vacanza a luglio, mentre il mese di agosto può essere dedicato a conoscere la Polonia nella sua globalità. Un tripudio di colori accoglierà il turista che si recherà a settembre a Karpacz e a Breslavia.

I Carpazi orientali e Bieszczady aspettano ad ottobre, mentre Torun, la città di Copernico è fantastica a novembre. Dicembre, il mese tradizionalmente natalizio, potrebbe essere perfetto per andare in vacanza a Cracovia.

Perché una vacanza in Ungheria?

Quella che un tempo era nota come Pannonia, fu provincia dell’impero romano. Il primo re d’Ungheria venne incoronato nell’anno mille e il suo nome era Stefano, considerato il fondatore dell’Ungheria e venerato, poi, come santo.

Per la sua posizione strategica, l’Ungheria è sempre stata un paese crocevia di culture, di traffici commerciali. Non per nulla, le tante influenze sono ancora oggi visibili nelle sue stupende città e nel suo grande patrimonio enogastronomico.

L’Ungheria, affascinante paese da scoprire con la propria guida turistica, è anche particolarmente nota per le sue celebri sorgenti curative e termali. Quindi, una vacanza benessere perfetta. D’altra parte, prima i romani e successivamente i turchi, già apprezzavano la forte cultura termale usufruibile in questa incantevole nazione. Vi sono oltre trecento bagni termali che permettono al turista di divertirsi e rilassarsi.

Da caverne termali ai bagni stile liberty, senza dimenticare i bagni termali celebri presenti a Budapest.

L’Ungheria è un paese di una bellezza indescrivibile che si lascia dolcemente amare. Collocata nel cuore dell’Europa orientale, oltre che proporre una perfetta vacanza benessere, offre anche una natura dalla vivida bellezza e dallo struggente incanto come, ad esempio, la sua infinita e incredibile Puszta.

Una vacanza in Ungheria significa anche poter visitare stupende città, ricche di bellezze e di magnificenze architettoniche. La sua capitale, Budapest, è un incantevole unione di cultura, arte e storia, ma è anche nota per la sua vita notturna sempre viva e affascinante.

Altra meta da non perdere è il Lago Balaton, luogo perfetto anche per gli amanti degli sport acquatici, come pure Siófok, celebre località di villeggiatura che si affaccia sul lago famosa per le sue incantevoli spiagge. Altra perla posta nelle vicinanze del lago Balaton è Hévíz conosciuta anche per le sue terme.

Da non perdere di visitare Szentendre un incredibile e strepitoso museo all’aperto, Eger famosa per il suo Castello e i bagni termali e Visegrád conosciuta per il suo Castello e la cittadella medievale. Una vacanza in Ungheria, quindi, sarà sempre indimenticabile.

Perché una vacanza in Romania?

Seppure avrebbe potuto benissimo chiamarsi Carpazia, dal momento che i Carpazi sono la spina dorsale, questa regione dell’Europa ha assunto il suo nome in memoria dei tempi in cui vi si stabilirono le legione romane. Fu, infatti, l’imperatore Traiano a mettere saldamente la Dacia, nome originale di questa terra, in mano di Roma. Dominio incontrastato della famiglia di Nicolae Ceaușescu a partire dal 1965 fino al 1989, oggi la Romania respira un’aria di libertà che per troppi anni era stata dimenticata. Con la propria guida turistica personale si potrà, dunque, andare alla scoperta di uno dei territorio più avvincenti e interessanti. Non per nulla, sarà per la sua storia, sarà per la natura che domina, un quarto del territorio del paese è coperto da foreste, sarà per le sue leggende e tradizioni popolari e folcloristiche, una vacanza in Romania sarà sempre indimenticabile.

La Romania è davvero un luogo da visitare in ogni stagione. Un paese dove si può godere il sole e dimenticare le preoccupazioni. Qui sarà possibile arricchire le proprie conoscenze culturali, qui sarà possibile lasciarsi trasportare dalle emozioni, dalle forti sensazioni, qui sarà, inoltre, possibile praticare sport, fare escursioni, gite in barca e tante altre cose ancora. Un soggiorno a Bucarest, una visita alle cittadine Brasov e Sinaia nei Carpazi o al Delta del Danubio, oppure decidere di trascorrere una sul Mar Nero. La Romania è una terra tutta da scoprire.

 

 

Leggi il nostro precedente articolo Eremo di Camaldoli e la magia della zona del Casentino

Leggi il nostro prossimo articolo Turismo enogastronomico, viaggio gourmet in Italia

Commenti (0)
You
Please, login or register to leave a comment
E-mail errata
Password errata
Sono un turista
Sono una guida
Scegli chi sei!
Nome non valido!
Cognome non valido!
E-mail non valida!
Password non valida!
You must accept the terms of use!
Sono un turista
Sono una guida
Scegli chi sei!
E-mail non valida!
You must accept the terms of use!
Password dimenticata? Inserisci la tua mail e riceverai un link per creare una nuova password.
Messaggio di errore!
CAPTCHA non valido!
Chiudi