Categorie

Cesky Krumlov: un viaggio nel Medioevo nella Repubblica Ceca

Nella Repubblica Ceca molto vicino all'Austria si trova la città di Český Krumlov, che è attraversata dal fiume Moldava, è più lunga del paese e ha tanto storia quanto bellezza, quindi è uno dei patrimoni dell'umanità del Unesco.

Český Krumlov si è stabilita a 135 km (84 miglia) a sud della capitale della Repubblica Ceca - Praga. Si trova su entrambe le sponde del fiume Moldava tra le colline della foresta boema. Il punto più alto del territorio comunale è la collina Vyšný vrch a 750 metri (2.443 ft) sul livello del mare.

Ti daremo un'idea di cosa sia Český Krumlov: puoi vedere più di 300 monumenti storici protetti, tra cui spicca il secondo complesso di palazzi più grande d'Europa nella Repubblica Ceca e uno dei teatri barocchi più antichi e meglio conservati al mondo . Sul nostro sito web puoi trovare una guida turistica privata locale in Cechia che parla la tua lingua e sarà in grado di mostrarti la città, il castello e la provincia della Boemia ceca per una breve escursione o un tour di un'intera giornata.

Il principale punto di riferimento della città è il Castello di Český Krumlov, che è il più grande complesso di castelli della Repubblica Ceca dopo il Castello di Praga. Non meno importante è il ponte Na płašti, che collega il giardino del castello con il castello. Il centro medievale della città, che circonda i meandri della Moldava, è una riserva del patrimonio cittadino dal 1963 e dal 1992 è nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO. Nel 2003, il sobborgo di Plešivec (a sud del centro storico) è stato dichiarata zona di protezione dei monumenti cittadini.

Castello statale di Český Krumlov

È l'originale castello gotico ricostruito principalmente in stile rinascimentale. Si compone del Castello Inferiore (l'originario Castello) con torre dominante e del Castello Superiore. Lo sviluppo edilizio dal XIV al XIX secolo è stato conservato nell'impianto originario, nella composizione dei materiali, nell'impianto interno e nei dettagli architettonici. Il complesso monumentale del castello di Český Krumlov è situato su un alto promontorio roccioso allungato, circondato dal fiume Moldava a sud e dal torrente Polečnice a nord.

Il castello fu probabilmente fondato da Vítek II. da Prčice, la prima menzione scritta è in un poema tedesco del 1240, vi è menzionato Witico de Chrumbenowe, quindi è lui che probabilmente costruì l'odierno castello con una torre. Quando il ramo Krumlov della famiglia Vítkov si estinse nel 1302, il castello fu ereditato da Jindřich I di Rožmberk, che si trasferì anche qui e ampliò il Castello Inferiore. Suo figlio Pietro I. di Rožmberk costruì il castello superiore, che Oldřich II. de Rožmberk (1403–1462) ricostruito. Importanti modifiche strutturali ebbero luogo sotto il supremo burgravio Vilém di Rožmberk (1535–1592). Suo fratello Petr Vok si indebitò così tanto che dovette vendere il castello all'imperatore Rodolfo II, che lo diede al figlio illegittimo Giulio Cesare (noto anche come Juan d'Austria). Nel 1622 l'imperatore Ferdinando II. Krumlov della famiglia Eggenberg commissionò la ricostruzione barocca del castello, la costruzione del primo teatro in legno (1680) e l'allestimento dei giardini.

Il grande stemma dello stato della Repubblica Ceca, utilizzato dal 1990, è uno scudo quadrangolare. Nel primo e nel quarto campo si vede lo stemma storico della Boemia un leone con due code d'argento che salta con armatura e corona d'oro zecchino in campo magenta. Nel secondo campo c'è lo stemma della Moravia un'Aquila di Moravia a scacchi nei colori argento e rosso con armatura e corona d'oro zecchino su campo reale. L'aquila d'ebano con peritoneo d'argento (a forma di mezzaluna) rappresenta lo stemma della Slesia nel terzo campo, con una croce al centro, terminante a trilobi, e una corona d'oro zecchino e corazza rossa su fondo oro. Il grande emblema nazionale rappresenta l'unione di tutte le terre storiche del paese. Il grande stemma statale viene utilizzato per la rappresentazione esterna della Repubblica Ceca e per la designazione degli edifici in cui si trovano l'amministrazione statale, gli uffici statali, ecc.

I terreni comprendono quaranta edifici e palazzi incentrati su cinque cortili del castello e 10 ettari di giardini del castello. L'intera area del castello e del palazzo è percorribile, accessibile al pubblico, e in stagione, soprattutto in prima serata, una passeggiata attraverso i singoli cortili è un'esperienza. Durante il tour esterno del castello in compagnia di una guida turistica locale privata di lingua italiana, puoi passeggiare attraverso il cosiddetto Castello Inferiore, che consiste nel I. cortile (Rejdiště) e II. un cortile chiamato Gardové. Il viaggio continua attraverso III. cortile e IV. cortile, che forma il complesso del Castello Superiore. Si attraversa il Ponte della Sindone fino al cortile V. e poi al vasto giardino del castello con il famoso auditorium girevole.

L'area può anche essere suddivisa nelle seguenti unità:

  • Castello Inferiore – la parte più originaria del castello, il cosiddetto Castello con torre dominante
  • Castello Superiore – la parte principale del parco del castello che circonda III. e IV. cortile
  • Ponte Mantello – un ponte a più piani sul Giardino dei Cervi che collega il castello, il teatro barocco e il giardino del castello del 1764
  • Castle Baroque Theatre – uno dei pochi teatri barocchi sopravvissuti al mondo dal 1681

Il teatro barocco nel castello della città medievale di Český Krumlov è un gioiello nel patrimonio teatrale del mondo.

  • Scuola di equitazione estiva ed invernale
  • Giardino del castello fondato nella seconda metà del XVI secolo, lungo 700 m, con una superficie totale di 10 ha. Il giardino del castello è diviso in una parte francese e una inglese. Nel primo nome c'è la fontana Caskádová, nel secondo il palazzo estivo barocco di Belárie insieme a un auditorium girevole, utilizzato nella stagione estiva per spettacoli teatrali e operistici all'aperto.

La torre del castello è circondata dal palazzo del piccolo castello ed è costruita su una rupe limitata sopra il distretto di Latrán e il fiume Vltava sul territorio del castello di Český Krumlov.

  • L'altezza della torre è di 54,5 m
  • L'altezza totale sopra il fiume Moldava è di 86 m
  • Numero di gradini nella torre del castello (dal basso della torre prigione) 79
  • Il diametro massimo della torre è di 12 m
  • Lo spessore massimo del muro è di 3,7 m

Questa è una torre arrotondata a sei piani. I primi due piani della parte inferiore sono molto più ampi e sono isolati dalla parte superiore dal cornicione, con i soffitti originali risalenti agli anni '70 del Cinquecento. La parte anteriore è ornata da un'architettura che in realtà è solo pitture illusorie. Il Campanile è sistemato al 4° piano, dove 4 campane sono poste su un'apposita costruzione fissata all'alto soffitto della camera. Il 5° piano è una galleria ad arco voltata a botte con elementi diagonali. Il corridoio conduce verso l'alto attraverso il portale rinascimentale. La stanza dell'orologio si trova al 6° piano e ha solo una piccola finestra rotonda.
La torre del castello è il simbolo della Český Krumlov medievale, della sua bellezza e della sua storia. Ci sono molti dettagli sorprendenti nella costruzione della torre e del piccolo castello nelle vicinanze. La torre è aperta al pubblico e suggerisce una vista mozzafiato su Český Krumlov e le zone circostanti.

La grandezza del Castello vi lascerà sorpresi rispetto alle dimensioni del borgo, è il secondo più grande a livello nazionale e una volta dentro, passeggiando tra giardini in stile rococò, vedrete la Chiesa di San Vito e un museo. Ma la cosa sorprendente è che c'è un allevamento di orsi nel fossato e puoi vedere come vivono e interagiscono.

Quartiere interno della città

La città interna è la parte centrale della città con l'adiacente Ostrov, che è completamente circondata dal meandro del fiume Moldava. Il collegamento con le altre parti della città è assicurato da tre ponti: Lazebnický most, Dr. Edvard Beneš, Na Horní bráně; e la cosiddetta Jelení lávka . Il sistema viario a piazza regolare è rimasto pressoché immutato dalla sua fondazione. Qui possiamo trovare un gran numero di case cittadine ben conservate: gotiche, rinascimentali e, in misura minore, barocche. Diamo un nome almeno a questi:

  • Municipio – edificio rinascimentale della seconda metà del XVI secolo
  • Fontana della colonna della peste – originariamente una colonna della peste del 1716 con aggiunta di una fontana del XIX secolo

  • Chiesa di Santa Vita – Chiesa gotica a tre navate del 1408–1439
  • la cosiddetta casa Krčín – un edificio con facciata rinascimentale del XVI secolo, tradizionalmente associato a Jakub Krčín di Jelčany e Sedlčany
  • Vlašský dvůr – Edificio gotico con decorazioni e facciata rinascimentali, che in passato apparteneva a Jakub Krčín
  • Collegio dei Gesuiti – un edificio rinascimentale a quattro ali del 1586–1588 costruito per ordine di Guglielmo di Rožmberk
  • Via Široká – la più ampia strada cittadina utilizzata in passato per i mercati

Il fiume Moldava è lungo 450 km ed è il fiume più lungo della Repubblica Ceca. Ha origine a Sumava, nelle vicinanze del villaggio di Cherny Krzhizh, dove si fondono i suoi 2 affluenti: la Moldava Teplá e la Moldava Kalte. Il canale della Moldava attraversa i seguenti insediamenti della Repubblica Ceca - Praga, Český Krumlov, České Budějovice, e nella città di Mělník sfocia a sinistra nell'Elba. Il bacino della Moldava, tenendo conto dei suoi affluenti, si estende lungo la Boemia meridionale e, insieme all'Elba, forma un sistema di drenaggio per l'intera Repubblica Ceca. La superficie totale del bacino idrografico è di 28.000 km quadrati (di cui il 95% nella Repubblica Ceca). Il fiume prese il nome dai tedeschi, che lo chiamarono Wilth-ahwa, che significa "acqua selvaggia" nell'antico tedesco, a loro volta, gli stessi tedeschi, secondo i linguisti, presero in prestito il nome del fiume dagli antichi Celti.

Il comune di Latrán

Latrán, un tempo città indipendente, è un altro quartiere storico dall'altra parte del fiume, a nord del centro storico, nel parco del castello, a cui apparteneva propriamente nel Medioevo. È collegata alla Città Interna dal ponte di legno Lazebnické, e qui possiamo trovare un gran numero di piccole case gotiche. Vicino al quartiere si trova anche l'ex parte della città chiamata Neustadt, oggi la strada – Nové Město , dove la ricerca archeologica ha dimostrato il più antico insediamento umano della città dal V millennio a.C. Nella sezione Lateranense, nominiamo almeno i seguenti monumenti anche se le guide turistiche private locali ti diranno e ti mostreranno molte altre interessanti attrazioni locali:

  • Porta Budějovice (Latrán n. 104) – la più giovane e allo stesso tempo l'unica porta sopravvissuta delle originarie fortificazioni medievali della città. Fu costruito a spese di Petr Vok di Rožmberk negli anni 1598–1602 dall'architetto Domenik Benedetto Cometta di Eckthurn.

  • Chiesa di San Jošta – la cosiddetta chiesa tedesca (Latrán n. 6) è originariamente una chiesa gotica del periodo intorno al 1330 fondata da Pietro I di Rožmberk, sotto Peter Vok di Rožmberk fu ricostruita in stile rinascimentale nel 1594-1599 (architetto DB Cometta da Spincervino) e dedicata ai protestanti di Krumlov, fino al 1773 fu amministrata dai Gesuiti, periodo durante il quale fu barocca. Fu abolito nel 1787 durante le riforme giuseppine. È stato utilizzato come edificio residenziale dal XX secolo. L'edificio ospita anche un museo delle marionette.
  • Castle Brewery – ex Schwarzenberg Brewery, oggi Eggenberg Brewery

  • Monastero dei Minoriti – oggi monastero dell'Ordine dei Crociati con una stella rossa. L'unico triplo monastero, che occupa il secondo posto in termini di superficie dopo il castello di Krumlov, fu fondato a metà del XIV secolo dai proprietari della tenuta della Boemia meridionale - Rožmberka. L'attuale forma del monastero si basa su diverse fasi costruttive significative tra cui la fondazione del monastero nella sua modifica tardo gotica nel periodo tra il 1490 e il 1500 (di questo periodo è stata conservata una serie unica di capriate tardo gotiche) e la ricostruzione barocca avvenuti nei secoli XVII e XVIII, che hanno dato al complesso la sua forma attuale. Il complesso monastico subì un'ampia rivitalizzazione. Durante questo periodo è stato creato un moderno centro culturale ed educativo negli edifici dell'ex monastero. Le mostre permanenti comprendono una mostra interattiva, una mostra sulla vita delle Clarisse e una mostra sulla birra. Interessanti sono le botteghe artigiane, dove chi è interessato può provare a realizzare il proprio prodotto da un fabbro, da una tipografia di libri o, ad esempio, da una vetreria. Molte sorprese attendono i visitatori negli splendidi tetti storici dei monasteri: Danza macabra, Camera oscura o un museo di architettura con un modello della città.

Distretto di Plešivec

è una parte della città situata a sud del suo nucleo storico, sulla riva sinistra della Moldava. Si compone di un sobborgo storico, adiacente al limite meridionale del nucleo storico della città, e di un complesso residenziale omonimo. Qui sono state conservate numerose case di pregio, a partire dal Rinascimento.

  • Sinagoga – la prima struttura in cemento armato in Austria-Ungheria; con torre ottagonale e moderato uso di elementi neoromanici, fu costruito nel 1909 dalla locale comunità ebraica.
  • Plešivecké náměstí – un gran numero di case rinascimentali

  • Lo studio fotografico di Josef Seidel - uno dei pochi studi fotografici storici conservati e funzionanti in Europa, che si trova in una casa familiare del 1905 con attrezzature originali

Cappella su Křížová hora

La cappella ottagonale dell'Addolorata e di S. Croce costruita nel 1710 è coperta da una volta in otto parti e coperta da un tetto a tenda coronato da una lanterna con un papavero e una croce patriarcale (doppia). La cappella è gestita da un parroco di Český Krumlov che, dal 1991, vi si reca ogni anno in pellegrinaggio in occasione della festa dell'Ascensione di S. Croci (14 settembre). Durante l'anno la cappella è inaccessibile.

Musei e gallerie

Ti piace l'arte? Sei proprio qui! Nel Fotoateliér Seidel Museum , ascolta la storia della fotografia, fatti fotografare con accessori d'epoca o guarda una delle mostre che si tengono qui. L' Egon Schiele Art Center ospita mostre di arte classica e moderna e una mostra sulla vita e l'opera di Egon Schiele può essere visitata tutto l'anno. E che ne dici di uscire per incontrare persone famose? Ti stanno già aspettando nel Museo delle figure di cera. Oltre a loro, attendo con ansia la sezione sull'allevamento in stagni, per il quale la Boemia meridionale è famosa. I fan del liquido dorato saranno deliziati dal birrificio Eggenberg , dove organizzano tour con degustazioni.

Un sito molto suggestivo che può essere divertente o spaventoso è il Museo dei burattini, che espone inoltre scenari e bambole risalenti alla seconda metà dell'Ottocento. Oltre a vedere il suo meccanismo, puoi acquistare un burattino realizzato da artisti cechi contemporanei: giocolieri e intagliatori del legno. Un altro luogo che può spaventare è il Museo della tortura, situato nel seminterrato dell'edificio del municipio, ci sono dozzine di strumenti del Medioevo usati per punire le persone, in questa mostra figure molto reali di come venivano fatte le torture e immagini sbalorditive.

Nel Museo delle motociclette storiche puoi sentire la storia ad ogni passo. Si trova in un vecchio edificio dove c'era una fabbrica ed è attualmente un ristorante. Inoltre ci sono vecchi mobili, orologi, accessori e dipinti cechi, una parte del sito è utilizzata per eventi sociali. Un giro su zattere di legno lungo il fiume Moldava è un modo diverso di navigare e che ti permetterà di fare il giro dell'intera città, è una grande attrazione per tutti coloro che visitano Český Krumlov, ci sono diversi punti dove puoi noleggiare una barca.

Un luogo che può divertire tutta la famiglia è la visita alla miniera di grafite, che ha aperto i battenti nel 2007 ed è diventata un museo sulla montagna, in cui si cammina circondati da uno splendido scenario e da grandi alberi. Nonostante sia un paese non molto grande, se ti piace lo sport ci sono strutture adeguate per fare alcune discipline come: pattinaggio su ghiaccio, nuoto, attività sulla neve (nel periodo invernale), equitazione, bocce, caccia, ciclismo ed escursionismo.

Un altro posto che ti piacerà sicuramente è visitare il birrificio locale Eggenberg, con oltre 400 anni di storia, ti spiegheranno tutto sul suo processo di sviluppo e quanto sia importante per la città. Ricorda che non puoi fare a meno di provare almeno una bottiglia di questa bevanda.

Una festa a cui si consiglia di andare è la Festa della rosa a cinque petali che si svolge a giugno, durante le feste tutto si trasforma per tre giorni nel Rinascimento e si svolgono Cavalleria storica, tornei di fiere dell'artigianato, banchetti e musica medievale , e una sfilata di costumi storici. Senza dubbio un'esperienza che molte persone possono godere. Per quanto riguarda i teatri, ce ne sono 2 molto speciali a Český Krumlov, uno si trova nel Castello, è il teatro barocco meglio conservato d'Europa, hanno cornici dipinte a mano, sedili in legno e ottimi effetti sonori rudimentali. L'altro è il teatro rotante che si trova nel giardino del Palazzo e nei mesi estivi più di 600 spettatori godono di spettacoli classici all'aperto.

Boemia - un paese storico pieno di monumenti conservati

La Boemia ha una ricca storia che risale a tempi antichi. Grazie a ciò, innumerevoli monumenti sono stati conservati nel territorio della Boemia. Si possono visitare un numero davvero enorme di fortezze, rotonde, basiliche, chiese, ma anche castelli e palazzi. Vale la pena menzionare probabilmente il più famoso castello di Karlštejn. Tra i castelli, consigliamo vivamente una visita al castello statale di Hluboká. Si trova nello splendido paesaggio della Boemia meridionale, che merita una visita più lunga.

Il castello Hluboká, che sorge su una collina del fiume Moldava, 9 chilometri a nord di České Budějovice, è una perla dell'architettura. Questo gioiello repubblicano ha subito varie ricostruzioni e modifiche nel corso dei secoli, e diversi stili architettonici vi hanno lasciato il segno. Oggi è considerato il monumento più pittoresco della Repubblica Ceca e una calamita per i visitatori. È un'attrazione turistica definita per la Boemia meridionale.
Inizialmente, il castello gotico fu costruito alla fine del XV secolo da Vilém di Perštejn. Nel secolo successivo fu ristrutturato in stile rinascimentale. Hluboká cambiò proprietario senza fretta fino al 1660, quando il castello passò nelle mani della famosa dinastia Schwarzenberg quando Jan Adolf I Schwarzenberg lo acquistò. Nel 1720-1740 fu ricostruito in stile barocco e nel secolo successivo il castello assunse uno stile romantico. L'aspetto attuale della corte e dei giardini è stato notevolmente influenzato dalla principessa Eleonora, nata principessa del Liechtenstein, moglie del principe Jan Adolf II della stirpe di Schwarzenberg. La coppia è rimasta incantata dal castello di Winsdor in Inghilterra, da cui Eleonora ha realizzato la maggior parte delle sue idee, non solo negli interni ma anche nell'abbellimento del parco e del territorio circostante. Gli Schwarzenberg ebbero residenza qui fino al 1939 quando l'ultimo proprietario dott. Adolf emigrò prima dei nazisti.

Boemia meridionale - la perla della Repubblica Ceca

La Boemia meridionale è una delle regioni più belle della repubblica. C'è una zona pittoresca di famosi stagni della Boemia meridionale, che, grazie al suo terreno pianeggiante, è adatta per gite in bicicletta per tutta la famiglia. Anche nella Boemia meridionale non possiamo dimenticare la Šumava. Il paesaggio naturalmente ricco deve affascinare ogni amante della natura. Ad esempio, puoi fare un viaggio da Churáňov via Zlatá studna a Horská Kvilda o da Javorník alla Pietra Reale e ai menhir. Qualunque percorso tu scelga, sicuramente non ti annoierai e conoscerai il vero gioiello della natura ceca. A breve distanza da Šumava si trova anche la foresta di Boubín, che cerca di preservare la natura nella sua forma originale per le generazioni future.

Scopri la bellezza della Moldava da un kayak o una canoa

La nautica ha una lunga tradizione in Boemia. Il rafting lungo la Moldava è diventato un vero successo negli ultimi anni. Ogni anno, molti navigatori si dirigono a Vyšší Brod, dove noleggiano l'attrezzatura e navigano attraverso il bellissimo paesaggio del tortuoso fiume Moldava. La più grande esperienza ti aspetta quando arrivi nella storica Český Krumlov.

Vyšší Brod è un'antica città nell'agglomerato di Český Krumlov nella Boemia meridionale della Repubblica Ceca. È la metropoli molto meridionale della Repubblica Ceca. Il gioiello storico più importante è il monastero di Vyšší Brod. Il centro medievale della città di Vyšší Brod insieme al monastero è sufficientemente conservato e protetto dalla legge come complesso urbano. Vyšší Brod si trova sul fiume Moldava. I corsi d'acqua Větší Vltavice e Menší Vltavice confluiscono nella Moldava proprio in questa località. Il bacino idrico di Lipno II si trova vicino alla città ed è fornito dalla Moldava.

Anche il Teatro Comunale di Český Krumlov offrirà un grande intrattenimento, nel quale non solo vengono rappresentate regolarmente opere teatrali, ma anche vari spettacoli musicali. Puoi anche ascoltare alcuni concerti nel club del teatro.

Viste mozzafiato

Un altro punto che devi semplicemente spuntare sono le meravigliose viste della città. Uno è in fondo alla strada dalla stazione degli autobus al centro, quindi fermati e divertiti. Avrai il castello nel palmo della tua mano dal belvedere di Horní ulica, che è anche un luogo dove vorrai sicuramente scattare una foto (o venti, ti capisco) come ricordo. Quando vai al centro vedrai due archi sul lato destro, attraversali ed eccoti qui! L'altra mia veduta preferita della città non è proprio un belvedere, ma vale sicuramente la pena menzionarla. Proseguire lungo Upper Street, fermarsi all'angolo dove incontra Masna, e girare a destra. Bellissimo, vero?

Forse la vista più bella delle strade di questa meravigliosa città ti verrà quando attraverserai il Ponte del Mantello in direzione del castello. Ci sarà già molto da ammirare da esso, ma aspetta di arrivare al belvedere sul lato sinistro, che fa parte del giardino del castello. Non può mancare nella lista la torre del castello, da cui si vede magnificamente tutta la città. A proposito, quante case carine e colorate riesci a contare? Suggerimento: una vista insolita della città è offerta dalle crociere turistiche su una zattera che ti porta attraverso il centro. Puoi portare con te bambini da 1 anno e persino animali domestici!

Crociera serale in zattera per privati a Český Krumlov
Attraversa il centro storico della città al tramonto. Navigherai attraverso il meandro della città di Český Krumlov e oltrepasserai due sbarramenti. Terminerai la crociera al birrificio Krumlov, sempre nel centro della città:

  • le crociere operano da maggio a settembre
  • categoria: crociere romantiche al tramonto
  • il prezzo della crociera è di 540 CZK/persona (22 euro)
  • partenze alle 20:00

E il trasporto?

Certo, il modo più comodo sarà l'auto, ad esempio puoi arrivare qui da Praga in poco più di due ore, da Brno in tre. Anche i mezzi pubblici non sono sicuramente una cattiva idea, ci sono autobus comodi che fermano in una posizione strategica: dalla stazione degli autobus sei in centro a piedi in poco tempo. La maggior parte di essi è ancora costruita a Špičák, da cui è anche abbastanza vicino al centro. Ci sono anche treni per Krumlov, ma la stazione è un po' fuori mano, il viaggio è più lungo e molto probabilmente dovrai cambiare treno, quindi ti consiglio l'autobus.

 

Leggi il nostro precedente articolo Cox's Bazar: 120 km di spiaggia di sabbia dorata in Bangladesh

Leggi il nostro prossimo articolo Meraviglie naturali della Germania

Commenti (0)
You
Please, login or register to leave a comment
Email sbagliata
Password errata
Sono un turista
Sono una guida turistica
Per favore, prima scegli chi sei!
Nome errato!
Cognome errato!
Email errata
Password errata!
You have to accept the terms of use!
Sono un turista
Sono una guida turistica
Per favore, prima scegli chi sei!
Email errata
You have to accept the terms of use!
hai perso la tua password? Inserisci la tua e-mail. Riceverai un link per creare una nuova password! (Controllare la casella SPAM nel caso...)
Messaggio di errore qui!
CAPTCHA non valido!
chiudere