Categorie

Come ottenere la professione di guida?

Come ottenere la professione di guida?
17.05.2016

Guardando dall'esterno sembra che non ci sia niente più facile di diventare una guida turistica. Basta imparare qualche storia su eventi storici in un luogo determinato o sulle caratteristiche architettoniche degli edifici su un percorso particolare e potrai fare con successo questo lavoro. Tuttavia, per diventare un vero professionista avrai bisogno di molto di più.

Sei pronto a lavorare con un sorriso, pioggia o sole?

Sei pronto a lavorare con un sorriso, pioggia o sole?

Che cosa dovresti imparare?

  • Storia e scienza della cultura. Senza avere una vasta conoscenza in queste aree, le risposte della guida alle domande dei turisti saranno limitate, e non ci sarà improvvisazione durante il tour. I clienti si annoiano subito.
  • Retorica. I turisti sono interessati ad ascoltare qualcuno che non solo parla con frasi ben imparate, ma parla con emozione, mette gli accenti, gioca con i toni. Così, qui non puoi fare a meno di una corretta articolazione e voce ben allenata.
  • Psicologia. Serve quando si lavora con un gruppo: trattenere l'attenzione di una compagnia mista, risolvere i conflitti che sorgono, cercare di unire gli sforzi. Avrai bisogno di queste competenze anche nei tour personali per identificare correttamente le preferenze del turista e fornirgli le informazioni che gli sarebbero interessanti.
  • Logistica. Le basi di questa scienza sono necessarie per fare percorsi ottimali. Queste sono particolarmente importanti per la preparazione di visite guidate, quando in un breve periodo di tempo è necessario visitare numerosi luoghi d’interesse.

Creando un percorso devi tener conto di molti fattori

Creando un percorso devi tener conto di molti fattori

La guida ha bisogno di una buona salute per fare trekking ogni giorno in ogni situazione meteo. Inoltre ha bisogno di tolleranza allo stress, siccome incontra gente di tutti i tipi, comprese le persone stravaganti e scandalose.

La guida dovrebbe perfezionare le sue competenze specifiche: presentazione spettacolare di oggetti e articoli delle mostre, storia con una forte carica emotiva, ottimo lavoro con il pubblico, ecc. Per fare questo uno deve allenarsi tanto, prima in situazioni educative e poi in quelli reali. Come si può ottenere questo tipo di formazione?

3 modi di padronanza della professione

 
  1. Negli istituti scolastici.

Il personale specializzato per la progettazione e la conduzione di escursioni viene preparato dalle università, istituti tecnici e istituti di turismo, così come dalle facoltà di geografia delle Università. Questo modo è conveniente per diplomati che desiderano ricevere sia la professione, che il diploma di istruzione superiore. Gli svantaggi di questo modo includono la durata degli studi e la presenza nel programma di alcune materie che non saranno utili per il futuro lavoro (ma devi spenderci del tempo lo stesso). Il vantaggio è il carattere fondamentale di questa educazione, che permette in futuro di aprire un ufficio, e non solo per condurre visite.

  1. Ai corsi specializzati.

Il vantaggio di questo metodo è che qui ottieni solo quello che serve per il tuo lavoro: imparerai le basi della retorica, logistica, psicologia e saprai come creare percorsi, presentare esposizioni, comunicare nel rispetto delle regole di etichetta, ecc. In più imparerai come promuovere i tuoi servizi: tramite mezzi di comunicazione, pubblicazioni stampate, sito per guide e turisti, con l'aiuto di biglietti da visita e raccomandazioni.

Un altro vantaggio dei corsi è il periodo di formazione breve (2-3 mesi). Gli studenti hanno tempo sia per imparare la teoria che per perfezionare le loro competenze pratiche. E alla fine ottengono i certificati che tranquillamente possono mostrare ai clienti.

Vanno bene per coloro che hanno già trovato la loro "nicchia", hanno conoscenze in alcuni campi e sono pronti a condividerle con gli altri. Si tratta di persone con professione di storico, critico letterario, architetto o ricercatori entusiasti del loro territorio nativo.

Gli studenti possono affinare le loro competenze di guida uno sull'altro

Gli studenti possono affinare le loro competenze di guida uno sull'altro

  1. Per conto proprio.

Questo modo è efficace per poche persone. Solo le persone che riescono a raccogliere informazioni e preparare i piani didattici, oltre ad avere abbastanza forza di volontà di seguire questi, sono in grado di prendere dimestichezza con successo con la professione senza l'aiuto di professionisti esperti. Ma è difficile dire quanto tempo ci vorrà. Eppure, le competenze pratiche devono essere affinate sui clienti reali. È poco probabile che i primi tentativi abbiano successo, e questo affetterà non nel migliore dei modi la reputazione della guida.

La formula di successo, a quanto pare, consiste nella formazione dei professionisti combinata con le attività indipendenti. Queste ultime includono l'approfondimento delle conoscenze sui temi delle visite, creazione di nuovi percorsi e così via. Questo è il modo per diventare una guida che sarà consigliata dai turisti ai loro amici e conoscenti.

 

 

Leggi il nostro precedente articolo Tutta la magia dei Paesi Nordici

Leggi il nostro prossimo articolo 7 tipi di turisti: quali tour puoi offrire a ciascuno di essi?

Commenti (0)
You
Please, login or register to leave a comment
E-mail errata
Password errata
Sono un turista
Sono una guida
Scegli chi sei!
Nome non valido!
Cognome non valido!
E-mail non valida!
Password non valida!
You must accept the terms of use!
Sono un turista
Sono una guida
Scegli chi sei!
E-mail non valida!
You must accept the terms of use!
Password dimenticata? Inserisci la tua mail e riceverai un link per creare una nuova password.
Messaggio di errore!
CAPTCHA non valido!
Chiudi